Nepal: "Attraverso i miei occhi"

Dal nostro rientro in poi gli appuntamenti riguardanti il progetto "Attraverso i miei occhi" saranno tanti e di diverso tipo, usare il termine "invito" mi sembra troppo formale preferisco dire che vi aspettiamo.

Grazie... Giorgio & Tore con Greta, Monica, Roberta, Alessio, Bruno, Emilio e Stefano.

Si parte... il Nepal ci aspetta, i bambini ci aspettano con genitori, nonni... tutto il villaggio. Tore ed io avevamo promesso di ritornare e lo stiamo facendo, portando con noi i nostri amici... dottori, insegnanti, fotografi e architetti che vogliono dare una mano offrendo il proprio tempo e la propria professionalità per dare una speranza a quegli occhi che ci stanno aspettando.
Portiamo in Nepal l'amicizia dei bambini delle nostre scuole e la vostra solidarietà... seguiteci giorno dopo giorno... a presto.

Leggi il diario del viaggio

Siamo pronti a muoverci per il secondo atto di un progetto che si sta sviluppando e concretizzando giorno dopo giorno. Un'ambizione importante quella di ricostruire la scuola, fin dal primo momento Gio e Tore si sono sentiti coinvolti, non hanno potuto abbandonare gli sguardi e i sorrisi dei bambini. La "magia" della solidarietà ha fatto il resto, i due compagni di viaggio non sono più soli, il 2 aprile 2016 ripartiranno alla volta del Nepal, forti del sostegno che in questi mesi ha consolidato il Fondo Pro-NEPAL dell'associazione PASSOdopoPASSO e dell'arricchimento portato dal gemellaggio tra la scuola di Khaniyakharka, gli istituti Carducci-Vochieri e Straneo di Alessandria e le scuole di Cremona.
In questo nuovo viaggio porteranno un bagaglio prezioso, il sostegno della gente, l'appoggio di Enti e delle Amministrazioni del nostro paese. Dall'Italia, dalle città di Alessandria, Cremona e Genova partirà un team formato da 9 persone, con competenze specifiche: medici, fotografi, insegnanti, architetti e manager di PASSOdopoPASSO, svolgeranno attività diversificate tutte mirate a consolidare l'impegno preso con i bambini e gli abitanti del villaggio.

Da aprile torna "6 dei nostri"

Dal prossimo mese torna "6 dei nostri" con la quinta edizione dell'iniziativa.
Anche quest'anno abbiamo scelto 6 diversi ed interessanti itinerati nel territorio della nostra provincia... ognuno con caratteristiche particolari, ma soprattutto da percorrere tutti insieme. Vi aspettiamo!!

Fondo PRO Nepal

Attraverso i miei occhi

Abbiamo attivato il C/C - Fondo PRO Nepal - per raccogliere l'aiuto di tutti.

Donazioni sul codice Iban: IT16 S 05034 47990 000000000058

_______________________________________________________ Aiutaci ad aiutarli!!

Cile: Ojos del Salado - 6893 mt - OLE'

Aggiornamento del 08/01 con un sms dal satellitare: Ojos OLE'...
la spedizione di PASSOdopoPASSO partita il 25 dicembre ha avuto successo e ieri alle 13 (ora cilena) Greta, Tore ed io raggiungevamo la vetta principale del vulcano.
:-) A presto, Gio

Leggi il diario del Cile

Il Nepal arriva nelle nostre scuole

Portare un messaggio di solidarietà e amicizia ai bambini nepalesi della "Khaniyakharta School", per aprire una finestra su un nuovo mondo e stimolare in loro nuovi interessi, dopo la tragedia del terremoto. Con queste parole è stato presentato il progetto "Attraverso i miei occhi", che sancisce un ideale gemellaggio fra le scuole italiane e quella nepalese. L'iniziativa è stata promossa da PASSOdopoPASSO, che ha deciso, fin dai primi momenti del disastroso sisma, di portare solidarietà alla popolazione di quel lontano e pacifico paese. I dirigenti e i docenti hanno accolto con grande interesse la proposta ed hanno subito sottoscritto la loro adesione al gemellaggio, che coinvolge una rete di scuole tra Alessandria, Acqui e Cremona, attraverso l'elaborazione di presentazioni in power-point i nostri allievi dovranno creare uno strumento di comunicazione con i loro coetanei nepalesi, nel quale rappresenteranno una "panoramica" del nostro territorio, della loro quotidiana vita scolastica e delle attività svolte. L'obiettivo che il progetto si propone sarà quello di contenere aspetti culturali di interesse generale, nonchè di trasmettere ai giovani allievi nepalesi sensazioni positive per motivarli all'impegno per un cambiamento migliorativo del loro futuro. L'aspetto delicato sta nel riuscire ad accendere interesse, evitando termini di paragone diretti tra la nostra realtà di vita e la loro, per far sì che non sorgano malumori o invidie verso un modello di vita che già rincorrono inconsciamente.

Attraverso i miei occhi... continua

Anche a distanza, PASSOdopoPASSO continua gli interventi di solidarietà in Nepal, presso la scuola di Nuwakot.
Sono state realizzate le divise per i bambini che mancavano e sono state consegnate le cinture che sulla fibbia riportano parole di amicizia nei nostri confronti. Il percorso è lungo e tortuoso ma proseguiamo senza indugiare "passo dopo passo".

Nepal: Attraverso i miei occhi

Il viaggio umanitario compiuto in Nepal da Giorgio e Tore è servito a "vedere le cose da un punto di vista diverso", il post terremoto vissuto in prima persona, tra la gente, a contatto della povertà e della miseria di un popolo dalla semplicità disarmante. PASSOdopoPASSO ha iniziato un nuovo percorso di solidarietà, con uno scopo nobile e concreto, che lascia un segno fuori e dentro di noi. In Nepal, è stato tracciato un solco che va seminato e irrigato perchè possa dare i suoi frutti, abbiamo bisogno di persone che ci credano, partecipino e aiutino a costruire il futuro dei bambini della Khaniyakharka School situata nel Nuwakot District.

"Attraverso i miei occhi" vuol dire conoscere, vedere e capire tutti insieme un mondo diverso che ci può dare tanto, ma che allo stesso tempo ha bisogno di molto sostegno per non scomparire nella miseria.

Abbiamo portato a casa dal Nepal cento collane di preghiera: una per una sono il simbolo del nostro progetto ma unite tutte insieme formano la catena della vostra solidarietà. Potete avere la collana di preghiera con un'offerta di 15 euro. Il ricavato servirà a sostenere il progetto di ricostruzione della scuola... aiutateci ad aiutarli.

GIORNO dopo GIORNO il viaggio in Nepal

Andiamo in Nepal a portare aiuto e sostegno

Partiremo il 29 giugno dall'Italia con destinazione Kathmandu, capitale del Nepal. In un primo momento troveremo ospitalità presso la "Rarahil Memorial School", che si trova a Kirtipur, una cittadina poco lontana da Kathmandu. Questa struttura si può definire una base italiana, voluta e realizzata grazie all'impegno dell'alpinista Fausto De Stefanis. Dai contatti che abbiamo instaurato e dalle informazioni raccolte ci siamo fatti il quadro di una situazione drammatica causata dall'evento sismico ma resa ancora più difficile dalla cattiva gestione dei soccorsi e degli aiuti, portata avanti dal governo nepalese, con in più anche l'aggravante della delinquenza locale. La nostra intenzione è quella di operare autonomamente basandoci sulle indicazioni dei referenti che abbiamo sul posto, provvedendo all'acquisto di farmaci e generi di prima necessità che distribuiremo capillarmente. Vogliamo spostarci verso le montagne per capire la situazione e portare la nostra "goccia" alle persone che abitano delle zone che sono state più colpite, puntiamo al villaggio di Thame che si trova nelle valle del Kumbu e nel Langtang. Il periodo monsonico a cui andremo incontro non agevolerà il nostro viaggio. Il nostro vuole essere un viaggio di solidarietà per avere un primo contatto che ci servirà per portare avanti iniziative future sempre più mirate.

Non sappiamo ancora cosa ci aspetta ma faremo del nostro meglio per ricambiare la fiducia di tutti coloro che ci hanno sostenuto con il proprio contributo.

Leggi il DIARIO di VIAGGIO

Sezione fotografica

La sezione fotografica di PASSOdopoPASSO è una realtà che fin dall'inizio ha portato un valore aggiunto in tutte le attività svolte. In un contesto fotografico più specifico sono stati realizzati progetti e iniziative che hanno riscosso molto interesse tra il pubblico, dando soddisfazione ai fotografi impegnati in una continua ricerca creativa.
Per questo abbiamo voluto creare un logo specifico per consolidare e rappresentare al meglio la sua crescita SCATTOdopoSCATTO.


Tours & Treks, emozioni nella natura

Ho creato passodopopasso.eu quale punto di incontro con tutti quelli che sono interessati a condividere le mie iniziative.

Sto intraprendendo anche quest'avventura nel 2010 senza avere traguardi particolari se non quello di mirare in alto, qualsiasi sarà l'orientamento che prenderà questa iniziativa.
Lo scopo è quello di condividere esperienza ed esperienze e di godersi la natura in quei luoghi dove si esalta in tutta la sua intensità.

A proposito di me...

Mi chiamo Giorgio Pieri, sono nato nel 1963 ad Alessandria, dove attualmente risiedo. Dal 1990 sono entrato a far parte del Corpo Nazionale dei Vigili del Fuoco, dove dal 1999 svolgo la mansione di pilota di elicottero.
Da sempre sono stato attirato ad avventurarmi in luoghi dove la natura è incontaminata e dove si esprime nella sua massima bellezza.
Il mio carattere chiuso ed introverso mi spinge a viaggiare e fare trekking in solitario, ma con questo non voglio dire di non apprezzare anche il piacere di condividere esperienze ed emozioni con altri che si rispecchiano nel mio modo di intraprendere questo genere di attività.
Personalmente non voglio definirmi un esperto in nessun campo particolare, ho viaggiato in moto, in fuoristrada e soprattutto ho fatto molti "passi" nelle zone che preferisco, che sono il deserto e la montagna. Questo mi ha dato la possibilità di diversificare le esperienze e le difficoltà che si possono e si devono incontrare nei rispettivi ambienti.

Collaborazioni

OLTRE: la rivista bimestrale di cultura, ambiente e turismo nel territorio delle quattro regioni propone i miei "ITINERARI" in luoghi tutti da scoprire a contatto con la natura e immersi in ambienti particolari ed affascinanti.


Orizzonti: ORIZZONTI | SOLIDARIETA'
Orizzonti: Passo dopo passo in Nepal (di Giorgio Pieri)

Dopo una raccolta fondi durata 2 mesi, svolta tra Alessandria e Cremona, Giorgio Pieri (Alessandria) e Salvatore Belluardo (Cremona) entrambi di PASSOdopoPASSO sono partiti verso Kathmandu per portare una goccia di speranza, il sostegno concreto e tangibile di tutti coloro i quali hanno dato fiducia alla loro iniziativa.

Archivio Articoli ___________________________________________ Leggi tutto l'articolo

Negozio di sport ad Alessandria: abbigliamento e prodotti tecnici per alpinismo, arrampicata, trekking e outdoor. Un punto di riferimento per tutti coloro che vogliono essere "dove c'è sport"!!
Cordialità ed esperienza su tante discipline.

Corsica, tutta da scoprire

Non dimenticate che la Corsica è una montagna immersa nel mare e vi potete praticare trekking alla grande e altre attività che vi permettono vivere profondamente questa splendida natura.
La Corsica è tutta da scoprire, dietro ogni angolo si cela una sorpresa, uno spettacolo inaspettato e bellissimo che ti riempie il cuore con i suoi paesaggi e con le sensazioni uniche che ti trasmette. La sua varietà di ambienti, il mare cristallino, la natura rigogliosa, il suo deserto, le sue cime innevate, le spiagge selvagge e deserte, danno la sensazione di essere in parti del mondo diverse, e invece è tutto racchiuso in questo prezioso scrigno avvolto dal mare Tirreno. _______________ Continua a leggere.





xhtml e css redatti con SEEdit Pro the XHTML editor for Macintosh